Imparare il francese con Julian Alaphilippe

Una selezione di verbi, sostantivi e modi di dire utilizzati dal campione francese in dichiarazioni e interviste. Dodici locuzioni utili a conoscere meglio la maglia gialla, la sua lingua e il suo carattere, e per prepararsi al meglio alla settimana decisiva del Tour de France. 

Se démerder (v.rifl.): Cavarsela.
Come in “il faut être habitué à se démerder” (“occorre essere abituati a cavarsela”, in riferimento al suo percorso da autodidatta nel mondo del ciclismo);

* Rage (s.f.): Rabbia, furore, ma anche passione.
Come in “il comprenait que j’avais la rage” (“comprese che avevo questo furore dentro di me”, in riferimento a suo padre, che lo seguiva con i fari dell’auto accesi durante gli allenamenti notturni, da ragazzo);

* Se dresser (v.rifl.): Rizzarsi.
Come in “j'avais les poils qui se dressaient” (“avevo i capelli che mi si rizzavano in testa”, in riferimento al passaggio sul Tourmalet, in maglia a pois, al Tour de France 2018);

* Habité (part.pass.): Abitato, ma anche spiritato, o addirittura posseduto.
Come in “j'étais habité” (“ero spiritato”, in riferimento alla vittoria alla Milano-Sanremo 2019);

* Brûlure (s.f.): Bruciore.
Come in “la brûlure était incroyable, mais il faut aimer la brûlure” (“il bruciore [nelle gambe] era incredibile, ma bisogna amare il bruciore”, in riferimento alla vittoria alla Flèche Wallonne 2019);

Emmener (v.t.): Portare.
Come in “je défends le maillot jaune chaque jour, sans penser à l’emmener jusqu'au bout” (“difendo la maglia gialla giorno per giorno, senza pensare di portarla fino in fondo”, dopo la cronometro vinta a Pau, Tour de France 2019);

* Plaisir (s.m.): Piacere.
Come in “cela fait plaisir d'avoir le soutien de monsieur le président”. (“fa piacere di avere il sostegno del presidente [della repubblica]”, alla partenza della tappa del Tourmalet, Tour de France 2019);

Péter (v.i.): Esplodere, saltare per aria.
Come in “j'ai vu des grands coureurs péter et pas moi”. (“ho visto saltare per aria dei grandi corridori e non me”, dopo l’arrivo sul Tourmalet, al secondo posto, Tour de France 2019);

* Couiner (v.i.): Squittire, ma anche stridere, scricchiolare.
Come in “que je commence à couiner face aux meilleurs grimpeurs, cela n’est pas une surprise” (“non è una sorpresa che io cominci a scricchiolare nel confronto con i migliori scalatori”, dopo l’arrivo di Prat d’Albis, staccato dai migliori della classifica generale ma ancora in maglia gialla, Tour de France 2019)

Epuisé (part.pass.): Esausto.
Come in “je ne suis pas déçu, juste complétement épuisé” (“non sono deluso, solo completamente esausto”, ancora dopo Prat d’Albis, Tour de France 2019);

Chantier (s.m.): Cantiere, ma anche baraonda (fig.).
Come in “dans les Alpes, ce sera un gros chantier” (“sulle Alpi sarà un delirio. Dunque vedete di non perdervi le prossime tappe”, alla vigilia dell’ultima settimana del TdF 2019 - la parte dopo il punto è una libera aggiunta dell’autore).

 

 

 

Categoria: