Tarallucci e Giro: 23 maggio

Tarallucci e Giro è una raccolta mattutina di appunti del giorno prima. Un deposito di cose viste e sentite, dette e scritte. Per fare ordine, ma in qualche caso anche per aggiungere. 

Qui dentro si mischiano stili e riferimenti senza ritegno. Ci finiscono dentro pagelle e borracce, piccole analisi e brevi racconti, qualche foto e un buon numero di citazioni. Cominciamo.

*

Ieri, 23 maggio, dodicesima tappa del Giro d'Italia, abbiamo parlato di:

- Nathan Brown, gregario e tifoso della EF, in Kings of Bidons, lo spazio riservato ai portaborracce;

- I balli di gruppo della Cuneo-Pinerolo, nello spunto post-tappa;

- tutto il resto (più o meno) nel fidi cesimo episodio di Giroglificiil nostro podcast dedicato al Giro.

Se non ne avete ancora abbastanza, qui di seguito qualche aggiunta.

 

LA MUSETTE DEL GIORNO

Borracce intercambiabili: Jan Polanc e Valerio Conti sono compagni di squadra, si fanno numerosi complimenti a vicenda, si stimano, si scambiano le maglie (rosa) e persino i calzini (rosa - vedi sotto). La UAE ha disputato una prima metà di Giro oltre ogni aspettativa, rosea aspettativa s'intende.

Borraccia finalmente: Ci sono volute 10 stagione tra i professionisti, ma finalmente anche per Cesare Benedetti è arrivato il giorno di alzare le braccia al cielo. Un braccio solo, in verità, perchè se non sei abituato a vincere la paura che sbuchi qualcuno a uccellarti te la porti sempre dietro. Dopo l'arrivo ha ridimensionato la sua vittoria, ma poi ha finito per commuoversi un po', e con lui anche noi.

Borraccia piazzata: Nel finale della Muggiò-Pinerolo, Giro D'Italia 2016, Gianluca Brambilla era arrivato lì lì per giocarsi la tappa; solo nell'ultimo chilometro rallentò vistosamente per far rientrare e vincere il suo compagno Matteo Trentin. Passati tre anni, torna a Pinerolo e stavolta non ha compagni da proteggere, ma nel finale gli va via il più inatteso degli avversari e Brambilla chiude addirittura giù dal podio di tappa. Se il Giro dovesse tornare a Pinerolo in futuro, gli farebbe una gentilezza a spostare l'arrivo quei 500 metri più indietro.

Borracce solitaria y final: Jakub Mareczko ci teneva a finirlo sui pedali questo Giro. Mentre tanti altri velocisti se ne sono tornati a casa già dopo Novi Ligure, il bresciano della CCC - che in salita è il più carente del lotto - ha deciso di andare a sfidare il suo destino. Già scritto: ultimo e fuori tempo massimo, a 37' da Cesare Benedetti e 16' da Grega Bole, 159° e penultimo. Però ci teneva a finirlo sui pedali e lo ha fatto.

 

VISTO AL GIRO

Profumi

Va bene che il Giro di Simon Yates non è cominciato benissimo, ma in questa profumeria di Pinerolo sembrano giunti a conclusioni affrettate.

Olimpismo

A Pinerolo tutti, ma proprio tutti, salutano il Giro.

Fauna

Un giovincello di Pinerolo è sceso in strada galoppando un fenicottero rosa gonfiabile. Qualcuno ha chiamato l'ambulanza, qualcun altro la protezione animale.

Politica internazionale

Da rocker dischi a Pinerolo hanno aspettative molto alte sulla tappa di casa. 

Coordinato

Che il nuovo capoclassifica si presenti in conferenza stampa in maglia rosa è una consuetudine consolidata, pure doverosa se vogliamo. Che alla maglia appena conquistata abbini già un paio di calzini in tinta è cosa assai più rara, specie per chi come Jan Polanc non è che sia troppo abituato a vestire i colori di leader. Interrogato sulla rapidità con cui se li è procurati, non può che confessare il misfatto: "Erano pronti per Valerio Conti. Però, dai, abbiamo cambiato un po'. Penso che anche lui sia felice per me come io lo sono stato per lui in questi giorni, e poi ora non avrà più lo stress delle conferenze stampa". E nemmeno quello della scelta dei calzini, si direbbe.

 

 

SENTITO AL GIRO

«Le salite sono il sale nella zuppa del ciclismo» 
(Andrea De Luca e la gastronomia)

«E' una decisione che non comparto»
(Stefano Garzelli e gli spagnolismi)

«Tatticamente qual è il senso di questo scatto, Stefano?»
«Non lo so» 
(Stefano Garzelli e le spiegazioni articolate ma non troppo)

 

 

 

 

 

Categoria: