La testa sul manubrio

«Per rispetto di tutti coloro che mi hanno supportato negli anni, avrei voluto scrivere un post di qualche riga per dire che mi ritiro. Ma non ne sono stato capace. Ho sentito spesso parlare di “piccola morte” quando un corridore si ritira, e per me era una cosa astratta.

Categoria: 

Tanti pezzi combinati

Due anni fa Marcel Kittel era il più forte velocista al mondo. Qualche giorno fa ha annunciato il ritiro. Anche nel ciclismo, la corrispondenza tra atleta e uomo rimane una questione tutt’altro che risolta.

Categoria: 

In silenzio, con stile

Kevin Pauwels ha disputato ieri a Oostmalle l'ultima corsa della sua carriera. Ha concluso con stile, dice lui, rompendo per una rara volta il silenzio.

Categoria: 

La vita davanti

Tanguy Turgis non è naturalmente portato per il ciclismo; una piccola malformazione al cuore lo ha obbligato al ritiro a soli 20 anni. Con tutta la vita davanti.

Categoria: 

Tyler Farrar. A good guy

Dopo una lunga carriera cominciata come velocista e terminata come uomo-squadra, si ritira Tyler Farrar. Ma continuerà a fare il gregario giù dalla bici.

Categoria: 

[Vuelta17] L'ultima terzina

Vi rendo presente che nella regione delle Asturie, al centro della Sierra del Aramo, nella municipalità di Riosa, a circa 15 km da Oviedo, esiste una montagna la cui strada non è indicata sulle mappe, poiché trattasi invero di una mulattiera.

Categoria: 

Venti giorni in Francia - L'ultimo Tour di Thomas Voeckler

Il Tour de France 2017 è stata l'ultima corsa di Thomas Voeckler, straordinario attaccante, attore e dinamitardo del ciclismo moderno. Gli rendiamo tributo ripercorrendo questo suo lungo, partecipatissimo, addio sulla strada.

Categoria: 

Tommeke-Tommeke-Tommeke!

La Paris-Roubaix 2017 è stata l'ultima corsa di Tom Boonen, il fenomeno delle classiche del Nord del ciclismo moderno, che ha scelto di chiudere laddove tutto era cominciato.

Categoria: