Tourbillon: Giocare il jolly

"Tourbillon" è una serie di pensieri sparsi liberamente ispirati al 106° Tour de France. Di Leonardo Piccione.

Categoria: 

#SdG (e02) - Gli equilibristi

L'esercizio della cronometro a squadre è simile a quello dell'equilibrista. I ciclisti sembra che stiano pedalando sull'asfalto, ma in realtà corrono su un doppio filo. Sul filo del tempo e su un filo invisibile che li congiunge uno all'altro.

Categoria: 

Geraint, quell'altro

Chiamarsi Geraint Thomas non è facile se hai un account Twitter col tuo nome e si avvicina il mese di luglio. Eppure questo signore gallese a imparato a convivere con una marea di notifiche, a divertirsi e a divertirci. Gli abbiamo chiesto di raccontarci come.

Categoria: 

[TdF2018 - e21] Il rispetto del tempo

Cosa ci hanno trasmesso tutte le ore passate a guardare il Tour? A Chavanel il rispetto del tempo, il senso dell’arrivare e soprattutto dell’attendere. Fino alla fine.

Categoria: 

[TdF2018 - e20] Ho vinto il Tour de France

Il Tour de France numero 105 va al più imprevisto dei vincitori, il più devoto dai gregari, il più confusionario tra i nomi del gruppo, che oggi ha vinto la Grande Boucle.

Categoria: 

[TdF2018 - e19] Un cielo nuovo

I Pirenei salutano il Tour con un'eclissi di luna, segnano un passaggio di consegne e il tramonto di un sogno baldanzoso, che avrebbe meritato di risplendere per sempre.

[TdF2018 - e18] La vittoria è la vittoria

La tappa di oggi al Tour de France è più di una tappa, è un lungo miscuglio di lingue e popoli, è un territorio tautologico, con una volata finale

Categoria: 

[TdF2018 - e17] Salto di speranza

I grifoni in volo sul Col di Portet raccontano la storia di una tappa breve e compatta, strana, come se fosse un acquerello di puntini colorati.

Categoria: 

[TdF2018 - e16] Cerbiatto con uccelli

Certe tappe del Tour de France assomigliano proprio a una battuta di caccia. Una di quelle in cui l'animale comincia a sentirsi braccato.

Categoria: 

[TdF2018 - e15] Il ragazzo selvaggio

Lilian Calmejane è un ragazzo selvaggio, e quando attraversa i suoi boschi riscopre tutta la sua origine animale. Anche sulle strade del Tour de France.

Categoria: 

Pagine