#SdG (e20) - Flash

Lo scontro tra meteorologia e Tour de France è nuovamente protagonista in questa ultima giornata alpina. Una tappa ridotta a 59 chilometri, che non appena cominciata è già sulla salita finale.

Categoria: 

#SdG (e19) - Di tutti i colori

La terzultima tappa del Tour doveva essere la frazione in cui vederne delle belle, ma non pensavamo che ne avremmo viste di tutti colori.

Categoria: 

#SdG (e18) - I grandi classici

Oggi il Tour de France va in alta montagna e non prevede salite qualsiasi: Galibier e Izoard sono i grandi classici del ciclismo alpino. E la tappa di giornata rispolvera nuovi e vecchi classici.

Categoria: 

#SdG (e07) - Andiamo insieme

Anche oggi al Tour ci sono in fuga Offredo e Rossetto. Ormai ci stupiamo quando questo non avviene, e un po' si stupiscono pure loro. Ma al Tour si viene anche per stupirsi, o quantomeno per divertirsi, ognuno a modo suo.

Categoria: 

#SdG (e05) - Il cavaliere e le banane

Dal 2016 tecnicamente l'Alsazia non esiste più, cancellata dalla burocrazia. Ma le sue storie continuano ad essere raccontate sin dal medioevo: dai suoi menestrelli e qualche volta anche dal Tour de France.

Categoria: 

#SdG (e04) - Iperrealtà

La quarta tappa del Tour parte da Reims, città natale di Jean Baudrillard, e per lungo tempo si propone come una piccola raccolta di pensieri sull'iperrealtà. Poi irrompe il treno di Viviani.

Categoria: 

#SdG (e03) - Bollicine

Il colpo di genio di Dom Pérignon fu quello di valorizzare le bollicine dello champagne. Per omaggiarlo il Tour de France ha portato a Épernay la tappa più effervescente della corsa, un banchetto per brindare a un nuovo supereroe.

Categoria: 

Tourbillon: Giocare il jolly

"Tourbillon" è una serie di pensieri sparsi liberamente ispirati al 106° Tour de France. Di Leonardo Piccione.

Categoria: 

#SdG (e02) - Gli equilibristi

L'esercizio della cronometro a squadre è simile a quello dell'equilibrista. I ciclisti sembra che stiano pedalando sull'asfalto, ma in realtà corrono su un doppio filo. Sul filo del tempo e su un filo invisibile che li congiunge uno all'altro.

Categoria: 

Geraint, quell'altro

Chiamarsi Geraint Thomas non è facile se hai un account Twitter col tuo nome e si avvicina il mese di luglio. Eppure questo signore gallese a imparato a convivere con una marea di notifiche, a divertirsi e a divertirci. Gli abbiamo chiesto di raccontarci come.

Categoria: 

Pagine