[King of Bidons] Tosh van der Sande

Tra scherzi con il compagno di squadra Thomas De Gendt e viaggi all'ammiraglia per rifornirsi di borracce, Tosh van der Sande è diventato un riferimento gastronomico per i compagni della Lotto. Per lui è un'attività di famiglia.

Categoria: 

Tarallucci e Giro: 25 maggio

Tarallucci e Giro è una raccolta mattutina di appunti del giorno prima. Un deposito di cose viste e sentite, dette e scritte. Per fare ordine, ma in qualche caso anche per aggiungere. 

Categoria: 

G102T14 St.Vincent - Courmayeur

Il Giro d'Italia si regge su un equilibrio precario. Vive la condizione dell'oggetto del desiderio che i due maggiori pretendenti non si decidono ad agguantare. E ne approfitta un pioniere che ad ogni passo stabilisce un piccolo primato.

Categoria: 

[Kings of Bidons] Louis Vervaeke

Il Giro di Louis Vervaeke è cambiato a Frascati con l'infortunio di Tom Dumoulin e si è concluso ai piedi del Lago Serrù. Ma è stato comunque un altro dei sogni d'infanzia realizzati.

Categoria: 

Tarallucci e Giro: 24 maggio

Tarallucci e Giro è la rubrica che parla della tappa del giorno prima, il giorno dopo. Un'esondazione di riepiloghi e talvolta anche aggiunte.

Categoria: 

G102T13 Pinerolo - Ceresole Reale

Se Il'nur Zakarin avesse allungato lo sguardo oltre la propria fatica, oggi avrebbe potuto osservare un paesaggio diverso da tutto il resto del Giro. Ma non lo ha fatto, aveva una crepa da aprire.

Categoria: 

[Kings of Bidons] Reto Hollenstein

Reto Hollenstein, un metro e 97 di passista, è felice di quello che fa. E poco importa se non ha ancora vinto una gara in undici anni di professionismo. Sa comunque rendersi utile.

Categoria: 

Tarallucci e Giro: 23 maggio

Tarallucci e Giro è la rubrica che parla della tappa prima il giorno dopo. Un riassunto arricchito di quanto detto e quanto ancora no, senza preoccuparsi di chi comparte queste opinioni.

Categoria: 

G102T12 Cuneo - Pinerolo

Cesare Benedetti finalmente ha vinto una corsa in carriera, ma non è che per lui cambi chissà cosa.

Categoria: 

[Kings of Bidons] Nathan Brown

Il primo Tour de France Nathan Brown l'ha fatto da ragazzino, in vacanza direttamente dal Tennessee. Le prime borracce le ha raccolte sull'Alpe d'Huez, e da allora il suo amore col ciclismo non si è mai fermato.

Categoria: 

Pagine