All'ombra del torracchione - un caffè con Chris Froome

Uno sguardo sulla quotidianità del quattro volte vincitore del Tour, che ci ha offerto un caffè in mezzo al traffico di Montecarlo.

Categoria: 

[Bergen2017] Allegro furioso

Ptere Sagan ha composto a Bergen uno spartito di semplicità, sublimata in una dedica affettuosa. Lo ha fatto al termine di una corsa che tracima nel mistero, destinata al racconto orale, come una saga.

Categoria: 

[Bergen2017] Il canto del Fløyen

Tra i sette -o nove- colli di Bergen, è il più alto ad incoronare Tom Dumoulin campione del mondo a cronometro. Il verdetto del Fløyen è quello che ha sempre segnalato al porto norvegese il vento che cambia...

Categoria: 

[Bergen2017] La lingua universale del ciclismo

Nazir Jaser e Ahmad Badreddin sono scappati dalla Siria in guerra, hanno attraversato l'Europa per ritrovarsi sul legno del velodromo di Berlino. E ora sulle strade iridate di Bergen.

Categoria: 

Tyler Farrar. A good guy

Dopo una lunga carriera cominciata come velocista e terminata come uomo-squadra, si ritira Tyler Farrar. Ma continuerà a fare il gregario giù dalla bici.

Categoria: 

[Vuelta17] Gregario devotissimo

C'è stato un tempo in cui Jesús Hernández correva più veloce di Contador. Erano entrambi ragazzini, vivevano a cinque chilometri di distanza, uno a Parla e l'altro a Pinto, ma il primo era un anno più grande del secondo, e aveva una bici vera, che quell'altro non poteva che invidiare.

Categoria: 

[Vuelta17] L'ultima terzina

Vi rendo presente che nella regione delle Asturie, al centro della Sierra del Aramo, nella municipalità di Riosa, a circa 15 km da Oviedo, esiste una montagna la cui strada non è indicata sulle mappe, poiché trattasi invero di una mulattiera.

Categoria: 

Un palo solo - la Vuelta 2017 in televisione

Guardare questa Vuelta in televisione è un'esperienza nuova e affascinante. Un nuovo approccio al ciclismo fatto di immaginazione e fantasia, dove il protagonista della corsa può essere anche un palo.

Categoria: 

[Vuelta17] Una richiesta di tutela

Stefan Denifl ha una barba appena accennata, come un filo, come una riga di cemento che sale su una montagna.

Categoria: 

Una corsa di trincea

Sul confine tra Belgio e Paesi Bassi, tra terra e oceano, si è corsa ieri la 92ª Schaal Sels, una delle corse più bizzarre del ciclismo odierno, vinta da Taco Van der Hoorn, uno che ama la velocità.

Categoria: 

Pagine