[Milano-Sanremo 2019] Primavera in anticipo

Alaphilippe è talmente più forte degli altri che può permettersi di muoversi prima di tutti e arrivare comunque prima di tutti. In anticipo, proprio come la primavera, che ogni anno comincia qualche minuto prima.

[Strade Bianche 2019] La corsa giusta

Si dice che il motto della Nobile Contrada dell'Oca nasca dalla leggenda delle oche del Campidoglio, che con il loro starnazzare avvertirono i Romani dell'imminente assalto dei Galli. "Clangit ad arma", dunque. Chiama alle armi.

Categoria: 

In de grote tent - Viaggio nella musica del ciclocross fiammingo

Quello che ci attende è il weekend del cambio della guardia. La stagione del ciclismo su strada irrompe e prende il posto del ciclocross, che un po' ci mancherà, ma ci lascia la sua musica.

Categoria: 

#CCLUNV - La copertina

La copertina di Chissà che l’utopia non vinca è un continuo riferimento ad elementi in qualche modo familiari agli appassionati delle due ruote, ma qui ricombinati in un modo quantomeno bizzarro. La colpa è di Alessandro Vangi, il 27enne graphic designer pugliese che ha immaginato e illustrato l’idea alla base del nostro nuovo libro.

Categoria: 

#CCLUNV - Il sommario

Come sapete, è adesso disponibile Chissà che l'utopia non vinca - Storie e visioni dalla stagione ciclistica 2018 (e non solo), la nuova pubblicazione a cura di Bidon. Ma, di preciso, che cosa contiene questo libro?

Categoria: 

#CCLUNV - Che cos'è, dove si trova

Abbiamo fatto un altro libro, più lungo degli ultimi anni. Da oggi è in vendita sia in carta che in bit, e qui sotto vi spieghiamo cosa contiene e perchè ci piace così tanto

Categoria: 

Classiche 2018

Tutto quello che abbiamo scritto sulle classiche della stagione 2018, ora che la prima parte di stagione è terminata. Purtroppo.

Categoria: 

La vita davanti

Tanguy Turgis non è naturalmente portato per il ciclismo; una piccola malformazione al cuore lo ha obbligato al ritiro a soli 20 anni. Con tutta la vita davanti.

Categoria: 

Bus balai

La Binche-Chimay-Binche, semiclassica belga dedicata a Frank Vandenbroucke, è una corsa dalle numerose vite e dalle forme cangianti. E pure il suo carro scopa non scherza. 

Categoria: 

Pagine